La Lilt si prepara a cambiare sede e ora ha una nuova auto

BRA Cambio di sede e acquisizione di una nuova vettura per il trasporto di pazienti oncologici. La sezione braidese della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori), che opera da tempo in città, da settembre si trasferirà dall’attuale sede (al quinto piano del palazzo della Confartigianato di piazza Arpino) a quella nuova, comoda e più funzionale, in via Magenta 47 (al piano terreno, nei locali che ospitarono la Posta centrale).
Spiega la coordinatrice braidese Florens Panero: «Siamo davvero felici di questo prossimo trasferimento. La nostra associazione – che è un ente pubblico – opera senza fini di lucro e ha come compito primario la prevenzione oncologica. Attualmente noi dipendiamo dalla sede cuneese, diretta da Sergio Giraudo, anche se abbiamo una grande autonomia di movimento». E poi aggiunge: «I futuri nuovi locali sono davvero funzionali. Disporremo di una sala accoglienza, una sala di attesa, una sala visite, un salone per le conferenze e un ufficio per i numerosi volontari che operano con noi, oltre ai doppi servizi. E la Banca di Cherasco ci ha fornito tutti gli arredi, veramente belli».

In via Magenta

In via Magenta, proprio come succede adesso in piazza Arpino, i volontari Lilt si impegneranno a portare avanti la missione dell’associazione, che è quella di effettuare la lotta contro i tumori, principalmente su tre fronti: la prevenzione primaria (stili e abitudini di vita), quella secondaria (promozione di una cultura della diagnosi precoce) e infine l’attenzione verso il malato, la sua famiglia, la riabilitazione e il reinserimento sociale.
Aggiunge un volontario autista: «Un altro nostro servizio, molto importante per il territorio, è quello del trasporto dei malati che devono sottoporsi alla chemioterapia nei luoghi di cura. Questo trasporto, rivolto agli autosufficienti, costa 0,15 euro al chilometro. E adesso – grazie al generoso contributo dell’associazione narzolese “Camminando con Michel” – abbiamo acquistato una Panda diesel che unitamente al nostro Doblò ci consente di soddisfare molte richieste».
Quanti vogliono mettersi in contatto con la Lilt di Bra possono farlo il martedì dalle 15 alle 17.30, mentre il mercoledì e il venerdì dalle 9.30 alle 12 e al sabato su appuntamento, chiamando al numero 0172-43.25.75 oppure inviando una mail a bra@legatumoricuneo.it. L’inaugurazione della nuova sede di via Magenta è prevista nei primi giorni di settembre.
Valter Manzone