Il codice postale Cap festeggia i cinquant’anni di vita

SERVIZIO POSTALE Il Codice di avviamento postale di cinque cifre, che identifica univocamente una località o il quartiere di una città, debuttò il 1° luglio 1967 e figura tra quei dati essenziali che sono entrati nella quotidianità dei cittadini.
Venne introdotto per far fronte all’aumento della corrispondenza conseguente alla crescita economica di quegli anni quando i volumi passarono da 3 miliardi di pezzi nel 1950 a circa 5 miliardi nel 1960, allo scopo di consentire un più agevole recapito della posta e soprattutto per aprire la strada allo smistamento automatico, adottato nel corso degli anni Settanta. Per lanciare il Cap venne istituito anche un concorso a premi, pubblicizzato dai volti più famosi della Tv quali Gino Bramieri e Raffaella Carrà. In provincia di Cuneo i codici utilizzati sono 77.