Paolini, il grande calcio e la musica nell’Attraverso festival

DA MONFORTE A LA MORRA All’attore seguiranno Mura e Garanzini, a Fontanafredda sabato, e la Bandakadabra
La carovana di Attraverso festival prosegue il viaggio tra le colline di Langhe, Roero e Monferrato. Nata con l’intento di superare i confini immaginari che separano le province di Cuneo, Alessandria e Asti, come spiegano le direttrici artistiche Paola Farinetti e Simona Ressico, la rassegna «Nasce dal territorio e non sul territorio, con un programma artistico che cerca di unire la qualità della proposta al giusto tasso di popolarità». Il festival si integra in alcuni casi con le iniziative già programmate, come il Piccolo festival della felicità di Monticello, la manifestazione Di Gavi in Gavi o la Festa della vendemmia a Fontanafredda.

Il calendario il 1° settembre propone, alle 18.30 nelll’auditorium Horszowski di Monforte, uno degli appuntamenti più attesi: Marco Paolini in Maratona numero primo. Ideato per Attraverso, si tratta di uno spettacolo in due tempi: l’attore e regista di Belluno immagina un futuro prossimo al limite della fantascienza, fatto di umani e bestie «rimescolate insieme come si fa con le carte prima di giocare». Dalle 15.30, il fotografo Guido Harari accompagnerà i visitatori attraverso la sua mostra “Wall of sound 10-La grande musica nei ritratti di Guido Harari”, allestita alla fondazione Bottari Lattes di Monforte.

Si prosegue sabato 2 settembre, da mezzogiorno fino a tarda notte, con la tradizionale Festa della vendemmia alla tenuta di Fontanafredda. Tra musica e giochi per tutti, si esibiranno artisti e ospiti a sorpresa. In particolare, in collaborazione con la fondazione Mirafiore, alle ore 18, Gigi Garanzini e Gianni Mura porteranno in scena Canzoni e palloni, con le provocazioni di Antonio Silva. Seguirà la partita Italia-Spagna sul maxischermo, per poi proseguire con il dibattito tra Garanzini, Mura e il disturbatore Gipo di Napoli. Lo stesso giorno, dalle 18 a Canelli, si correrà la Canelli wine run: cinque chilometri non competitivi nel centro storico del Comune astigiano.

Domenica 3 settembre, a La Morra, le vie del paese ospiteranno la manifestazione “Degusta La Morra” e, per l’occasione, la Bandakadabra street parade allieterà il pubblico dalle ore 15. E se si guarda alla settimana conclusiva, due le serate speciali: al parco della Zizzola di Bra, venerdì 8 settembre suoneranno i Baustelle e il 9 settembre Cristiano De Andrè salirà sul palco del teatro sociale di Alba.

Francesca Pinaffo