Danilo Ferrero: il cordoglio del sindaco e di tutta Castagnito

CASTAGNITO Grande commozione tra i cittadini del comune roerino di Castagnito alla notizia, arrivata ieri, del ritrovamento del cadavere di Danilo Ferrero, compaesano di 44 anni scomparso lo scorso 12 marzo.

Il ricordo del sindaco Pier Felice Isnardi.

«La storia di Danilo Ferrero ha tenuto molte persone con il fiato sospeso e tutti i castagnitesi hanno condiviso con grande speranza le ricerche della famiglia Ferrero» commenta il primo cittadino Pier Felice Isnardi, che aggiunge: «La famiglia ha cercato incessantemente risposte sul destino di Danilo, ma purtroppo l’epilogo di questa storia non è stato quello che tutti noi speravamo. In qualità di sindaco desidero porgere le mie condoglianze da tutta la comunità castagnitese».

Non si hanno ancora notizie sulla data dei funerali dell’uomo.

«Al momento la salma è stata composta nella camera mortuaria del comune di Vernante, dove è stato ritrovato il corpo del nostro concittadino» spiega il sindaco.

Già disposta l’autopsia, che servirà a chiarire le cause della morte, probabilmente dovuta a una caduta accidentale.

a.m.a.