Entrano in servizio due nuovi marescialli a Narzole e La Morra

BRA Una donna entra a far parte della compagnia carabinieri di Bra: è il maresciallo Marta Perciballi, assegnato alla stazione di Narzole dove svolte la funzione di vicecomandante in assenza del comandante Silvio Maria Pierantozzi.

Già qualche anno fa un maresciallo donna era stato assegnato alla stazione di Bra, ma successivamente era stato trasferito. Il maresciallo Perciballi che ha già partecipato ad alcuni eventi pubblici in occasione della festa di San Bernardo a fine agosto, “gioca in casa”: è originaria di Sant’Albano Stura e anche il papà è stato un luogotentente, ora in congedo, dell’Arma dei carabinieri.

Venticinquenne, il maresciallo Periciballi ha frequentato  il corso triennale alla scuola marescialli di Firenze, ha conseguito la laurea in scienze giuridiche della sicurezza, dopo aver frequentato le scuole allievi di Fossano e Torino. Prima del trasferimento a Narzole, aveva prestato servizio in Lombardia, alla Stazione Carabinieri di Casei Gerola, in provincia di Pavia.

Insieme al maresciallo Perciballi ha preso servizio anche il maresciallo Mattia Porfirio, ventisettenne,  originario della provincia di Campobasso anch’egli proveniente dalla scuola marescialli di Firenze dove si è laureato. Porfirio ha già prestato servizio in provincia di Cuneo alla stazione di Garessio. Attualmente è assegnato alla stazione di La Morra dove svolge anche l’incarico di vicecomandante.

Ea