Inaugurati all’Ottolenghi di Alba un nuovo giardino verticale e sollevatori per gli ospiti

OTTOLENGHI È stato un momento di festa, nel pomeriggio di oggi, venerdì 8 settembre, l’inaugurazione di due progetti della casa di riposo Ottolenghi, finanziati con un contributo di circa 30mila euro da parte della Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo.

La prima delle due iniziative riguarda l’interno della struttura, dove tre nuclei da venti letti sono stati dotati di sollevatori con un sistema a soffitto che ha sostituito quello mobile.

La casa di riposo ospita attualmente 113 anziani con vari livelli di autosufficienza in tre edifici, uno storico e gli altri due aggiunti negli anni: è proprio la struttura più recente ad essere stata dotata di un giardino verticale, che eleva verso l’alto il giardino multisensoriale che era stato recentemente rinnovato, a beneficio degli ospiti che non possono uscire dalle loro stanze. 

a.r.

L’articolo completo sarà pubblicato sul numero di Gazzetta d’Alba in edicola martedì 12 settembre.