A Sommariva Bosco tre giorni profumati e dolci come il miele

SOMMARIVA BOSCO Il festival Amé l’amèl è slittato dal mese di maggio a ottobre
Si rinnova dal 29 settembre al 1° ottobre l’appuntamento con il festival dei mieli Amé l’amèl, giunto alla dodicesima edizione. Si partirà venerdì alle 19 con un’anteprima: aperitivo con musica dal vivo nei bar e concorso vetrine.

Sabato 30, alle 10, si inaugureranno gli stand enogastronomici sulle note della banda musicale Giuseppe Verdi, mentre lo scultore Barba Brisiu realizzerà un’opera in legno.

Dalle 15, piazza Roma ospiterà gli stand di street food e birre artigianali mentre per i bambini saranno a disposizione i gonfiabili. Alle 20 sarà possibile cenare con un menù dedicato al miele: in tavola carne cruda con scaglie di Grana e miele, peperoni con bagna cauda, agnolotti Amé l’amèl, salsiccia e piselli, patata al cartoccio con senape e miele e panna cotta al miele. Alle 21, la band Timeout offrirà un tributo a Max Pezzali e agli 883.

La giornata di domenica 1° ottobre inizierà alle 9.30 con il passaggio del gruppo Quad per le vie del paese e la riapertura degli stand enogastronomici alle 10. Alla stessa ora si terrà anche un laboratorio di panificazione con Antonio Lamberto Martino. Alle 12 sarà possibile pranzare con il menù proposto dall’ente Fiera (che sarà disponibile anche per la cena, dalle 19.30). Nel pomeriggio, dalle 16, sotto il tendone centrale si parlerà di miele con l’apicoltore Dario Pozzolo e con gli esperti in analisi sensoriale del miele: Giacomo Olivero, docente al liceo di Bra, Marco Bergero ed Ermanno Giordanengo, tecnici di Aspromiele. Ospite della conferenza sarà anche lo chef Renzo Vivalda del ristorante Antica corona reale di Cervere. Alle 21, ancora musica con i Grigi per caso a chiudere la kermesse. Per prenotazioni alle cene è possibile contattare il 338-35.26.275.

Erica Asselle