Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

Le riprese del nuovo programma di Alberto Angela anche al castello di Grinzane

GRINZANE CAVOUR Alberto Angela, uno dei volti più noti della divulgazione scientifica della televisione italiana, ha girato al castello di Grinzane alcune scene per il suo nuovo programma.

Paleontologo, scrittore e giornalista, Angela condurrà il nuovo format Rai incentrato sull’approfondimento della conoscenza dei principali siti Unesco presenti in Italia, il Paese che ne vanta di più al mondo. Il cinquantesimo è cost

ituito dai Paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, di cui il Castello di Grinzane è simbolo.

Alberto Angela fra Marco Scuderi, direttore dell’Enoteca e Marc Lanteri, chef del ristorante Al castello

La puntata è stata registrata mercoledì 25 ottobre ed evidenzierà le peculiarità dell’area, da quelle paesaggistiche al mondo del vino, alla storia del territorio legata al maniero che appartenne allo statista Cavour.

«Alberto Angela è un amante di queste colline ed un estimatore del tartufo bianco d’Alba», dichiara il direttore dell’Enoteca regionale Cavour, Marco Scuderi. «Siamo molto contenti che una trasmissione di così alto livello culturale si interessi al territorio e al castello che è fra i riferimenti più rappresentativi dei paesaggi Unesco, diffondendone ulteriormente l’immagine ad una vastissima e interessata platea di telespettatori».