Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Restauro in corso per l’organo della chiesa di Cristo Re

ALBA Gabriele Studer organista titolare di Cristo Re ripercorre la storia dell’organo a canne della chiesa: «Agli inizi degli anni ’90, per volere di don Angelo Stella, venne collocato dietro l’altare uno strumento costruito nel 1940 per la parrocchia di Albizzate».
Dopo diversi anni di utilizzo regolare lo strumento cominciava a dare i primi segni di cedimento, e con i lavori di tinteggiatura della chiesa è stato smontato e riposto in magazzino.
«Al momento del rimontaggio sono emersi alcuni problemi di costruzione che hanno reso impossibile il ripristino», spiega Studer, annunciando il restauro.
L’organo farà sentire la voce delle sue 1.300 canne domenica 26 novembre alle 11, proprio nella festa di Cristo Re e lo strumento sarà dedicato alla memoria di don Angelo Stella nel centesimo anniversario della nascita e nel decimo della morte.
«Un caloroso ringraziamento va al parroco don Claudio Carena per avere intrapreso questo lavoro e a tutti coloro che vorranno contribuire alle ingenti spese del restauro», conclude l’organista.