Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Brindisi con spumante Santero dopo il tuffo di Capodanno nel Tevere

SANTO STEFANO BELBO Il Capodanno romano quest’anno porta la firma di Santero 958. La nota azienda vitivinicola santostefanese ha infatti avviato una collaborazione con il bagnino di Ostia Maurizio Palmulli, in arte Mister Ok, che ogni anno, il primo gennaio, appena dopo mezzogiorno, saluta il nuovo anno tuffandosi nel Tevere dal ponte Cavour.

Questa tradizione, ripresa da quella del belga Rick De Sonay che dal 1946 iniziò a tuffarsi nel fiume di Roma per festeggiare il suo compleanno,  è ormai celeberrima, tanto che l’impavido tuffatore è comparso anche nel film premio Oscar La grande bellezza di Paolo Sorrentino.

Il trentesimo tuffo di Mister Ok sarà accompagnato da un brindisi con gli spumanti 958 Santero, tra i quali spicca la novità dell’Asti secco Docg, che accompagneranno la folla presente all’ormai tradizionale evento romano.

Lorenzo Germano