Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

Furti nei caselli autostradali: arrestati due nomadi

FURTI Agivano a volto coperto, a bordo di auto rubate o intestate a prestanome. Due nomadi di 21 e 48 anni, residenti nell’Astigiano, sono stati arrestati dalla polizia stradale per i furti alle casse automatiche dei caselli autostradali. Sono accusati di far parte di una banda che negli ultimi mesi ha messo a segno una trentina di furti, sempre con lo stesso modus operandi, sulle autostrade di Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto ed Emilia-Romagna.

In manette sono finiti D. B., 48 anni, residente al campo nomadi di via Guerra, ad Asti, e R.H.A, 21 anni, residente in Castagnole delle Lanze.

All’indagine della polizia stradale di Torino hanno collaborato i colleghi di Asti e Alessandria, coordinati dal sostituto procuratore Andrea Zanoncelli di Pavia. Le indagini, iniziate lo scorso luglio in seguito a un colpo messo a segno sulla Torino-Piacenza, proseguono. L’autorità giudiziaria sta valutando l’emissione di ulteriori provvedimenti nei confronti dei compici.

Ansa