Legato, imbavagliato e picchiato un 85enne con problemi di salute

Hanno legato in casa, imbavagliato e picchiato un 85enne, in gravi condizioni di salute, probabilmente con l’intenzione di approfittare della sua pensione.

Due pregiudicati di 45 e 50 e una donna di 55 anni incensurata sono stati arrestati dai carabinieri di Borgo San Dalmazzo, nel Cuneese, con l’accusa di sequestro di persona, lesioni e maltrattamenti. A far scoprire il caso, e ad avviare le indagini, è stata una segnalazione giunta nelle scorse settimane alla Procura di Cuneo.

Le indagini sono state coordinate dal procuratore aggiunto Gabriella Viglione e dal sostituto procuratore Francesca Lombardi. Sottoposto alle cure sanitarie del caso, l’anziano maltrattato aveva traumi su tutto il corpo, i polsi tumefatti dai lacci con cui veniva legato al letto. I tre sono ora rinchiusi in carcere, a Cuneo e a Torino, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Ansa