Influenza: rimandata a casa da ospedale di Cuneo, muore a 38 anni

Immagine d'archivio.

INFLUENZA Una donna di 38 anni, di Castelletto Stura, nel Cuneese, rimandata a casa dal pronto soccorso di Cuneo al quale si era rivolta avvertendo i sintomi dell’influenza, è morta dopo essere stata colta da un malore. E’ successo ieri sera, ma il caso è stato reso noto solo oggi.

Dopo la visita, nella mattinata, i medici hanno deciso di non ricoverare la donna. In serata l’improvviso peggioramento, la perdita di conoscenza e il decesso. Inutile l’intervento del 118.

La Procura di Cuneo ha aperto un fascicolo e disposto l’autopsia per chiarire le cause della morte. La direzione sanitaria dell’Asl spiega: “Sono stati fatti tutti gli accertamenti clinici necessari. La paziente è stata invitata a seguire una terapia a casa e a ricontattarci in caso di aggravamento”.

Ansa