Nuovi vigneti nella zona del Barbaresco per l’azienda vinicola Rivetto

VINO L’azienda vitivinicola Alessandro Rivetto, con sede a La Morra, impegnata nella produzione di Barolo dai migliori appezzamenti di Serralunga, ha deciso di investire su un’altra grande denominazione delle Langhe, il Barbaresco Docg, acquisendo 6 ettari di vigneti nel territorio del Comune di Alba, appartenenti ai cru Montersino e Meruzzano, a San Rocco Seno d’Elvio.

Da diversi anni Alessandro Rivetto vinificava le uve dei vigneti di Montersino. Con l’acquisizione di cinque ettari nel cru di San Rocco Seno d’Elvio, unica area della capitale delle Langhe dove è possibile produrre Barbaresco, l’azienda potrà dedicare la sua esperienza e la sua passione per il vino alla realizzazione di una nuova etichetta celebrativa di questo vigneto. L’annata 2017 sarà infatti la prima a rivendicare il cru, dando vita ad una produzione limitata di sole 3.500 bottiglie di Barbaresco Montersino Docg.

Sull’impianto attuale verrà effettuato un piano di ristrutturazione che partirà dalla primavera 2018 e vedrà nuovi e graduali impianti di nebbiolo da Barbaresco accanto a quelli di dolcetto, barbera e moscato tutt’ora esistenti. «A Montersino, e nel futuro spero anche a Meruzzano, inizieremo con una produzione limitata ottenuta dalle migliori uve che andrà ad arricchire la nostra linea con una nuova etichetta di Barbaresco Docg», afferma il titolare dell’azienda Alessanndro Rivetto