La cucina di Pina di Alba ha un posto per il servizio civile

ALBA La Cooperativa sociale Alice di Alba è alla ricerca di un volontario  per “La cucina di Pina”, situata all’interno della struttura di social housing “Casa Pina” di corso Canale.

Inserito nell’ambito dei bandi di servizio civile voluti dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, il progetto permetterà al volontario selezionato di affiancare le persone impegnate all’interno della gastronomia sociale, partecipando ad attività di tutoraggio e prendendo parte in prima persona alla produzione.

Questa realtà, infatti, è nata nel 2014 con l’obiettivo di offrire una possibilità di inserimento lavorativo a persone disoccupate e in gravi difficoltà economiche. All’interno della “Cucina” vengono realizzate zuppe, sughi, composte e molto altro, che vengono poi distribuite e commercializzate nei punti vendita convenzionati, situati ad Alba, in numerose città nel nord d’Italia e persino in Svezia e nel Regno Unito.

Il bando per il servizio civile è aperto a tutti i giovani maggiorenni italiani o regolarmente residenti in Italia, che potranno presentare la propria candidatura entro le 14 di lunedì 5 febbraio, inviandola all’indirizzo coopalice@pec.it, mediante raccomandata o consegnandola a mano nella sede della Cooperativa in corso Michele Coppino.

Per maggiori informazioni sul progetto e la documentazione richiesta è possibile visitare il sito www.cucinadipina.com oppure www.coopalice.net.

Alessia M. Alloesio