Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Un’escursione guidata con Sequor sulle tracce di La terra buona

TEMPO LIBERO Una passeggiata con le ciaspole nei luoghi che hanno ispirato Emanuele Caruso per la realizzazione del suo ultimo film, La terra buona, che sarà proiettato al Cine4 di Alba dal 1° al 6 marzo.

La proposta di Sequor per lunedì 5 marzo è quindi un invito sia per gli amanti della vita all’aria aperta, sia per gli estimatori dell’arte cinematografica, dato che permetterà di scoprire quella porzione di  Val Maira che ha ispirato il regista  Emanuele Caruso.

Sergio Gardino, infatti, accompagnerà i camminatori a scoprire la biblioteca più alta d’Europa, realizzata in Val Maira da padre Sergio, monaco benedettino, che ha raccolto oltre 60mila volumi in un antico monastero, gioiello di arte e storia incastonato nella montagna.

Il programma prevede la partenza alle 7.45 dal parcheggio vicino al bar Pitstop sulla tangenziale di Roddi. Il rientro è previsto verso le 18. Il pranzo sarà al sacco e si potrà fare merenda in una locanda della Valle al termine della ciaspolata.

La quota di partecipazione è di 10 euro a persona. Per chi ne avesse necessità è possibile noleggiare anche le ciaspole a prezzo convenzionato, basta solo indicarlo in fase di prenotazione.

Per iscrizioni, telefonare al numero 348-01.21.097 oppure scrivere una e-mail all’indirizzo sergio@sequoroutdoor.com

v.p.