Sono iniziati i lavori alla croce luminosa e al santuario dei Piloni di Montà

MONTÀ Una pavimentazione nuova renderà l’intera area più accessibile. Sono iniziati mercoledì 7 marzo i lavori di riqualificazione alla croce luminosa nel santuario dei Piloni. Voluti, e parzialmente pagati, dal gruppo Alpini di Montà si concluderanno in poche settimane. Attorno all’attuale struttura, contenente croce e cippi commemorativi, verrà costruito un basamento in lastre di pietra di Luserna inframmezzate da erba. Queste renderanno più fruibile lo spazio intorno al monumento, estendendosi fino alla lapide dedicata a Mario Cauda e al pennone dell’alzabandiera. Con la stessa tecnica verrà pavimentato il viale che collega la croce al parcheggio del santuario.

«Rispetto al progetto originale», ha spiegato il presidente del gruppo Antonio Costa, «abbiamo ridotto i costi, inizialmente previsti intorno ai 60mila euro. Approfittiamo dell’occasione per ricordare agli enti pubblici e ai privati cittadini che saremo felici di accettare ogni genere di aiuto economico». Il numero di conto degli Alpini montatesi a cui indirizzare le donazioni è 001020547210.

Ecco qui sotto le foto dei lavori di ripavimentazione attualmente in corso

Intanto, a dimostrare l’attacamento ai Piloni, ci pensano le associazioni montatesi: quest’annno sono 12 quelle inserite nel calendario di pulizia stilato da Ettore Cravero, coordinatore degli interventi per conto della parrocchia di Montà. «Ogni venerdì mattina i quattro migranti, ospiti della parrocchia e seguiti da Aldo Campo, ripuliscono strada e piazzale mentre gli interventi di manutenzione ordinaria sono a carico di diverse associazioni. Ad aprile ci penseranno i cacciatori (il 15), gli Alpini (il 21 epoi ancora il 2 giugno e il 25 agosto) e i ciclisti (22 aprile). Altri appuntamenti con la manutenzione saranno a cura della Polisportiva (5 maggio), della leva 1949 (19 maggio), di Juventus club (27 maggio) e Toro club (10 giugno), del Borgo Madonnina (23 giugno), dei volontari Anti incendi boschivi (14 luglio), di Borgo nuovo (4 agosto), della leva del 1966 (14 settembre) e dello Sci club (18 novembre). Un grazie per tutti è doveroso».

Il primo appuntamento al Santuario dei Piloni sarà la Via Crucis in notturna di venerdì 23 marzo.

Andrea Audisio