Al Cinema vekkio feste con concerti per la Liberazione e il suo ventennale

Il gruppo dei Lou Tapage

CORNELIANO Doppio appuntamento per la chiusura dei festeggiamenti per i vent’anni del Cinema vekkio di Corneliano. Mercoledì 25 aprile ritornerà il Festival della Liberazione per celebrare l’anniversario della fine del nazi-fascismo in Italia.

La giornata, che inizierà alle 15.30, sarà dedicata alla musica. Si inizierà con i Rains per continuare con Overclank, Dunning and the krugers e Middle finger street punk.
Alle 17, invece, sarà proiettato Il partigiano guerrigliero, un’intervista a Elia Somenzi, film documentario a cura del collettivo Mononoke; a seguire si terrà il dibattito con la presenza del partigiano Silvio Borione, di Ezio Zubbini, Antonio Lombardo e Francesco Bennardo. Nel corso del pomeriggio, inoltre, sarà inaugurata la sala del Vekkio dedicata a Elia Somenzi. Alle 18.30 si continuerà con gli Autobuskers, mentre alle 20 calcheranno il palco i musicisti Balacanta, Lou Tapage e Vicol Thanks per il Djset finale.

Sabato 28 aprile, alle 21, la serata finale dei festeggiamenti riservata ai soci Arci sarà con il concerto di ’O Zulù. Luca Persico, nome all’anagrafe di ’O Zulù, è il frontman dei 99 Posse, fondati nel ’91 a Napoli. Dopo la nascita del gruppo, ’O Zulù si esibisce con importanti artisti; nel 2002 pubblica per Feltrinelli il diario Cartoline zapatiste. Da marzo ad agosto 2009 va in tour con Enrico Capuano, mentre da settembre dello stesso anno è di nuovo in tour con i 99 Posse. L’esibizione di ’O Zulù sarà accompagnata da Blu Skaya e dal collettivo Mononoke.