Aumentare la produttività col welfare aziendale. Confindustria Cuneo sostiene le aziende

CUNEO Il welfare aziendale è tradizionalmente considerato come l’insieme di beni e servizi erogati dall’azienda ai propri dipendenti, direttamente o tramite terzi e, talvolta, anche ai loro familiari, con la finalità di migliorare il clima aziendale, di aumentare il potere d’acquisto dei lavoratori incidendo sulle retribuzioni senza impattare sul costo del lavoro, di rafforzare il legame tra lavoratore e datore di lavoro, nonché di accrescere la produttività e la capacità di attrarre nuove risorse.

«Come Confindustria Cuneo ci siamo posti l’obiettivo di includere sempre di più le piccole e medie imprese in una maturazione culturale che porti all’introduzione di forme di welfare nella contrattazione di secondo livello», afferma la direttrice Giuliana Cirio. «Abbiamo perciò istituto il servizio di welfare aziendale che, in realtà, è la concretizzazione di un servizio già da anni fornito alle aziende tramite assistenza fiscale, assistenza sindacale e illustrazione di piattaforme tecniche. Un’assistenza che ora si trasforma in un incentivo, in un orientamento verso il welfare. Convinti che il futuro delle relazioni industriali vada in questa direzione, vogliamo aiutare le aziende a compiere questo passo, consapevoli di come il welfare offra agli imprenditori la possibilità di pensare ad un nuovo rapporto di fidelizzazione delle risorse, chiave per aumentare la produttività».

«Consci che gli accordi di welfare possono facilitare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro favorendo un miglior clima aziendale, tramite questo servizio cercheremo di costruire le basi per il nostro progetto più ampio di welfare territoriale, attraverso cui vogliamo accrescere la consapevolezza di aziende, lavoratori e pubbliche amministrazioni sulle opportunità da cogliere per render più attrattivo il nostro territorio, migliorando le relazioni non solo nelle aziende, ma anche con i decisori pubblici, ad esempio in materia di trasporto pubblico, sanità, asili e servizi destinati all’infanzia, case di riposo, cultura», aggiunge il presidente di Confindustria Cuneo, Mauro Gola.

I responsabili di Confindustria Cuneo sono a disposizione delle aziende per approfondire il tema del welfare aziendale, dare consulenza in merito agli aspetti fiscali e contrattuali, fornire assistenza nelle trattative sindacali e nella stesura di regolamenti e accordi aziendali, progettare piani di welfare su misura.

Per maggiori informazioni sul servizio è possibile contattare la responsabile, Stefania Bergia, al numero di telefono 0171-45.54.16 o scrivere all’indirizzo e-mail s.bergia@uicuneo.it.