Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Fondazione Crc: gli albesi brillano nel gioco in Borsa

STUDENTI La fondazione Crc ha organizzato in provincia di Cuneo la premiazione nazionale della tredicesima edizione del concorso scolastico Conoscere la Borsa, che vede in gara gruppi di alunni di quarta e quinta superiore.
I ragazzi sono avviati al discorso dell’economia attraverso incontri con operatori del mondo della finanza e poi si mettono in gioco simulando investimenti. A ciascuna squadra viene assegnato un capitale virtuale di 50mila euro e un paniere di 175 titoli azionari tra cui scegliere.
Nel passato fine settimana i migliori gruppi della classifica italiana hanno avuto modo di salire sulla cupola del santuario di Vicoforte e visitare la sede della fondazione Crc oltre a conoscere l’Università di Pollenzo.
In Italia l’ha spuntata il team Azard del liceo di Cuneo, che ha chiuso la simulazione con 56.103,49 euro.
Al quinto e sesto posto nazionale si sono collocati due squadre dell’Einaudi di Alba. La squadra El cartello, composta da Damiano Ghi, Nicolò Urgo e Samuele Habibi ha accumulato 54.187,69 euro mentre il gruppo Wall street Pt2 di Elena Boschis, Luca Rabino e Sara Deljallisi ha portato il capitale a 54.177,53 euro.