I rifugi dell’anima. Alla Bottegaccia di Alba la mostra di Silvana Pedemonte

MOSTRA Si intitola “I rifugi dell’anima” la mostra che Enrico Dellapiana e Lorenza Centanni, titolari della Bottegaccia, hanno voluto presentare  per tutto il periodo di Vinum. In esposizione, nella galleria al numero 12 di via Pertinace, ad Alba, una variegata serie di acquerelli di delicata fattura, attraverso cui Silvana Pedemonte, pittrice genovese, residente ad Alba da una decina d’anni, racconta fari di Normandia, giardini provenzali e scorci di Liguria.

L’attenzione minuziosa ai particolari che ha sempre contraddistinto l’artista, che ha al suo attivo diverse mostre in Italia, si ritrova nei bouquet di fiori, una tematica costante di Pedemonte, che negli ultimi lavori è stata sviluppata con una maggiore libertà espressiva e tratti più rarefatti.

La mostra sarà visitabile dal 24 aprile  fino al 5 maggio, da martedì a venerdì dalle 9.30 alle 13 e dalle 16 alle 19.30, il sabato dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 19, con ingresso libero.

v.p.