Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

A Santo Stefano Belbo va in scena “Pronto, zio? Ho un problema!”

SANTO STEFANO BELBO  Sabato 19 maggio, alle ore 21, all’interno della chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo, la compagnia teatrale Alla Madonna, in collaborazione con l’istituto Nostra Signora delle Grazie di Nizza Monferrato e con l’archivio storico dell’ispettoria piemontese delle Figlie di Maria Ausiliatrice, presenterà lo spettacolo intitolato Pronto, zio? Ho un problema!

La rappresentazione teatrale, diretta da Sisi Cavalleris, nasce da un testo scritto a quattro mani da Cavalleris con Maurizio Martino e sarà arricchita dalle musica di Luca Cavallo e dai disegni di Massimo Ricci.

 

La vicenda trae origine dalla necessità di una studentessa nicese di preparare una tesi di laurea sullo sviluppo di Nizza Monferrato, a partire dai tempi della fondazione dell’istituto Nostra Signora delle Grazie e sulle modalità di vita di quel periodo. Grazie alla memoria dello zio della laureanda, il pubblico potrà tornare indietro nel tempo e storiche figure nicesi racconteranno la loro storia.  Ovviamente in tutta questa vicenda anche Santo Stefano Belbo e il suo “figlio” più illustre, Cesare Pavese, verranno ampiamente citati.