Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Carlo Bo: «Serve un vero semaforo antismog»

VIABILITÀ Il capogruppo di Forza Italia, Carlo Bo, pensa a un nuovo semaforo antismog. Tre colori
– verde, giallo e rosso –  in modo da segnalare la salubrità dell’aria o l’introduzione delle restrizioni per il traffico veicolare. Bo spiega: «All’entrata della zona definita Ztl ambientale, sono stati apposti nei
mesi scorsi dei segnali stradali, in aggiunta a quelli già esistenti, riguardanti esclusivamente il cosiddetto semaforo antismog. Il segnale riporta in modo molto preciso ed esaustivo i tre livelli del semaforo, con le relative disposizioni di divieto di transito ai veicoli considerati inquinanti; a mancare è, però, lo stato del semaforo! In sostanza, chi arriva in auto si trova davanti a un cartello che dice, ad esempio: “Se il semaforo ambientale è rosso, il tuo veicolo diesel Euro4 non può passare”. Peccato che, per sapere
se il semaforo è verde, arancione o rosso, vieni invitato a collegarti al sito del Comune di Alba, oltretutto senza indicare un link diretto al sito».

Pertanto il consigliere forzista propone: «Considerato il fatto che l’allerta Pm10 non è un dato oggettivamente  e direttamente verificabile, non sarebbe più opportuno integrare il segnale
con un vero e proprio semaforo, o con una lavagna digitale, come fatto per i segnali di parcheggio, riportanti in tempo reale la presenza dei posteggi liberi?».

m.p.