Confindustria Cuneo: nasce il progetto “Cuneo in tavola”

CONFINDUSTRIA CUNEO Nasce “Cuneo in tavola”, iniziativa promossa dalla sezione alimentare di Confindustria Cuneo per valorizzare le eccellenze del nostro territorio in un connubio tra formaggi, vini, salumi e frutta.

Lunedì 23 aprile in Confindustria Cuneo, sede legale dei Consorzi di tutela dei formaggi Bra Dop e Raschera Dop, si è svolto il primo incontro operativo del progetto che coinvolge anche il Consorzio di tutela e promozione del Crudo di Cuneo, Alba Wine e l’organizzazione di produttori ortofrutticoli Joinfruit.

L’obiettivo è quello di creare sinergie tra i prodotti simbolo del territorio, abbracciando pianura, montagna e colline di Langa, per unire le forze e premiare la voglia del fare.

«La volontà è quella di valorizzare i nostri prodotti creando sinergie comuni» commentano i protagonisti, che aggiungono: «Per questo stiamo lavorando ad una serie di eventi che saranno programmati nel corso dell’anno e lavoreremo con le scuole di ogni ordine e grado, con particolare focus sugli istituti alberghieri, per informare i più giovani e i futuri chef sui nostri prodotti. Abbiamo in calendario anche iniziative commerciali e promozionali per aumentare la conoscenza delle nostre eccellenze e quindi la
consapevolezza delle loro peculiarità in cucina».

Alla riunione erano presenti i Consorzi di tutela dei formaggi Bra Dop e Raschera Dop rappresentati dal presidente Franco Biraghi e dal vicepresidente Mario Cappa, il vicepresidente dell’Ati Alba Wine Paolo
Sartirano, il direttore di Joinfruit Bruno Sacchi, Chiara Astesana e Giovanni Battista Testa, rispettivamente presidente e segretario del Consorzio di tutela e promozione del Crudo di Cuneo.

Questa iniziativa promossa dalla sezione Alimentare di Confindustria Cuneo intende valorizzare le eccellenze del territorio ed è aperta a tutte le aziende alimentari e vitivinicole piemontesi che aderiscono a Confindustria e ha, come naturale primo riferimento, la commissione Alimentare di Confindustria Piemonte.