A Canale otto borghi in lizza per il Palio. Il 18 si aprono le sfide

CANALE In attesa della Fiera del pesco, il 18 giugno via alle competizioni
Il ricchissimo calendario di iniziative estive canalesi, che culminerà con la Fiera del pesco, si aprirà lunedì 18 giugno con le prime competizioni sportive tra borghi del paese, determinati a contendersi l’ambito Palio.

Le discipline nelle quali si sfideranno i campioni dei diversi quartieri e frazioni sono calcetto, bocce e carte, oltre alla vibrante gara canora del Cantaborgo e al rocambolesco gran premio delle macchinine a pedali.

Le gare si disputeranno tutte sui campi della Polisportiva, fatta eccezione per il Cantaborgo, in programma mercoledì 25 luglio alle ore 21.15 in piazza Italia e per il Gran premio del pesco, che si correrà giovedì 26 luglio, dalle ore 21, lungo le vie del centro cittadino. Il vicesindaco Gianni Gallino, referente del Palio per il Comune, afferma: «Da oltre quindici anni ci impegniamo per continuare la tradizione del Palio dei borghi perché, oltre a essere un divertente appuntamento sportivo che di serata in serata prepara l’atmosfera festosa, in attesa della Fiera del pesco, ha anche il pregio di esaltare il senso di appartenenza e di condivisione tra borghigiani».

Gallino ha rivolto un ringraziamento al presidente della Polisportiva Gian Mario Ercole e al suo direttivo, ma anche ai referenti delle varie discipline: Carlo Bosticco e i volontari di Canale sportiva per il calcetto, Antonio Testa per le bocce, Aldo Gallarato per le carte, Roberto Romanetto per il Cantaborgo, l’ente Fiera per il gran premio. Il vicesindaco non ha dimenticato di ringraziare anche i capitani degli otto borghi: Pierangelo Stantero per Borgo fiorito, Marco Gandolfo per Mombirone, Michelino Gallino per San Vittore, Bruno Cavagnero per Santa Croce, Francesco Bracco e Domenico Sperone per Centro-San Bernardino, Francesco Ottavio per Madonna dei cavalli, Michela Campo per San Rocco e Renato Lambiente per San Michele.

I primi tornei, il 18 giugno, alle ore 21, saranno quelli di bocce tra Madonna dei cavalli e San Rocco, Santa Croce e Fiorito, San Vittore e San Michele e, infine, tra Centro- San Bernardino e Mombirone. Martedì 19, alle 21, partite di calcetto tra Santa Croce e Madonna dei cavalli, e alle 22 tra Centro e San Rocco. Nuove sfide di bocce il 20 giugno, alle 21, e di calcetto il 21 giugno, sia alle 21 che alle 22. Le gare proseguiranno per oltre un mese e termineranno con il Gran premio del pesco.

Elena Chiavero