Canove: disposta l’autopsia per la donna trovata morta nel suo appartamento

CANOVE DI GOVONE Sarà eseguita mercoledì l’autopsia sul corpo di Roberta Perosino, la cinquantaquattrenne trovata morta nel suo appartamento di Canove di Govone ieri.

Dall’esame autoptico potranno essere raccolti maggiori elementi sulle cause della morte della donna trovata cadavere dal marito nella tarda mattinata di ieri. La casa era a soqquadro.

Per tutta la giornata di ieri i carabinieri di Alba guidati dal capitano Giacomo Conte hanno lavorato per raccogliere reperti e testimonianze utili a chiarire quanto accaduto nella mattinata: la prima ipotesi che è stata formulata è che la donna si sia sentita male dopo un furto all’interno dell’abitazione, ma le indagini proseguono senza trascurare alcun elemento.

La notizia della morte della donna, che lavorava in Ferrero, ha destato profondo cordoglio e sgomento in tutto il paese e nell’Albese.