Parte con i migliori auspici la stagione dello scorzone, il tuber aestivum

ALBA Parte sotto i migliori auspici la stagione del tuber aestivum, il cosiddetto scorzone, in avvio venerdì primo giugno. Il presidente dell’Associazione tartufai di Alba Stelvio Casetta è fiducioso: «Occorrerà attendere il primo giugno per capire la qualità dello scorzone, ma le premesse sono ottime grazie alle copiose piogge cadute nelle ultime settimane». L’acqua, è noto, è la migliore amica dei tartufi, basti pensare alla scorsa stagione del Bianco d’Alba, mai così avara di Tuber a causa dell’estate siccitosa.

In modo particolare sarebbero le piante di nocciola ad aver favorito la maturazione di una grande quantità di tuber aestivum. Difficile stabilire la quotazione di partenza, ma è possibile ipotizzare un avvio a 5 euro all’ettogrammo contro i 10 euro del primo giugno 2017.

Venerdì 15 giugno alle 20 si terrà il rinnovo del direttivo dell’Associazione tartufai albesi. Direttivo che dovrebbe riconfermare presidente Stelvio Casetta e rimanere in carica per tre anni.

Marcello Pasquero