Alla Fiera del pesco di Canale tante serate indimenticabili

CANALE Ci sarà un’intera settimana di festeggiamenti, dal 21 al 29 luglio, a Canale, in occasione della settantaseiesima edizione della Fiera del pesco. Comune ed ente organizzatore si preparano a stupire compaesani e turisti, oltre ai gemelli di Sersheim, con un ricco programma.

Si inizierà sabato 21, alle 18, con la cerimonia di intitolazione della sala consiliare ai pittori canalesi Pinot, Mondo e Dalzo Bracco, alla quale seguirà l’inaugurazione della mostra permanente “Ritratti di famiglia”, a loro dedicata. Alle 21.30, in anfiteatro, ballo liscio con l’orchestra Patty, mentre, alle 22, in piazza Italia, si festeggia con la leva del Duemila. Un altro appuntamento con i coscritti sarà lunedì 23, alle 23, con la serata decaleva.

Domenica 22, alle 10.45, in piazza Italia, taglio del nastro con sfilata della banda canalese Santa Cecilia, dei gruppi di volontariato e dei gruppi storici di Dragoni rossi, Desportes, Armata del duca, Reggimento Kalbermatten, Granatieri brandeburghesi e De reges; alle 11.30, in piazza Italia, distribuzione di pesche col Birbet mentre alle 22 toccherà ai grandi successi anni Novanta, suonati live da Elemento 90.

Lunedì 23, alle 21, in anfiteatro, campioni in pista con la scuola di ballo “Le stelle danzanti”, mentre martedì 24, alle 22, in piazza Italia, serata anni Sessanta con I cugini di campagna. Mercoledì 25, alle 21.30, in piazza Italia, è in programma la gara canora tra i borghi. I festeggiamenti proseguiranno giovedì 26 con il pomeriggio dedicato ai bambini e, alla sera, la gara di macchinine biposto a pedali, il divertente Gran premio. Venerdì 27, in piazza Italia, alle 19.30, serata di cover anni Novanta con i Non plus ultra e alle 23.30 Dj set con Elena Tanz, Luca Noise, Alex Martini. Sabato 28, dalle 19, cena itinerante dei borghi e Notte rosa, mentre domenica 29, alle 22, in piazza Europa, tutti a guardare le fontane luminose e poi, dalla collina di Mombirone, lo spettacolo pirotecnico.

Da non perdere la mostra, il luna park e le cene roerine all’Ostu der masche

Numerosi gli eventi collaterali legati alla Fiera del pesco. Sotto il portico dell’oratorio verrà allestito un banco di beneficenza: il ricavato andrà a favore dell’istituto scolastico paritario per l’infanzia Regina Margherita, per la ritinteggiatura delle aule.
La pittrice canalese Cecilia Grasso esporrà le sue opere nell’ufficio di Reale mutua, in via Roma 98, le domeniche 22 e 29 luglio dalle 10 alle 12.30, dalle 16 alle 19.30 e dalle 21 alle 24, dal mercoledì al sabato dalle 21 alle 24.

Si potrà cenare al ristorantino all’aperto Ostu der masche, nei giardini di piazza Castello. Il menù propone piatti roerini, accompagnati da vini dei migliori produttori locali. Le prenotazioni si ricevono dal 20 luglio, dalle 17 alle 19, al numero 380-36.81.283. Per la gioia dei più piccoli durante la settimana di festa sarà presente il luna park, in piazza Trento e Trieste.

e.c.