Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

I colori dei continenti e i volti dell’umanità all’oratorio Cristo Re

I lavori per il nuovo murales dell'oratorio di Cristo Re

ALBA Giorgia Mulattieri è l’autrice del bozzetto, ma tutta la quarta A del liceo artistico Pinot Gallizio si è impegnata nel nuovo murale dell’oratorio di Cristo Re – dove c’è il circolo Albanova – terminato in questi giorni. Il progetto di alternanza scuola-lavoro, nell’ambito dei lavori della parrocchia finanziati dalla fondazione Crc, ha portato tanto colore e un messaggio negli ambienti destinati al catechismo, al doposcuola e all’Estate ragazzi. L’opera era iniziata a gennaio, con gli schizzi preparati dagli allievi, tra i quali è stato scelto quello di Giorgia. La realizzazione è slittata oltre il termine dell’anno scolastico a causa della pioggia delle scorse settimane, ma tra ieri e oggi i ragazzi guidati da Marina Pepino hanno dato gli ultimi ritocchi.

«L’opera propone volti dipinti su legno inseriti in una geometria di colori che rappresentano i cinque continenti. L’idea è raffigurare l’unione e la fratellanza tra i popoli», spiega la professoressa. «Abbiamo lavorato con intorno le attività dell’Estate ragazzi, un sottofondo di umanità che non ci ha disturbato ma stimolato. Del resto l’obiettivo di progetti come questo non è solo didattico, ma è lo stare insieme, terminare un’opera lavorando in gruppo, insegnante e ragazzi. gomito a gomito».

p.r.