Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Pastiglie Leone, azienda nata nel 1857 ad Alba, cambia proprietà

ALBA La famiglia Monero, custode dell’azienda Pastiglie Leone dal 1934, ha ceduto le proprie quote a una società totalmente italiana privata.

Tutto iniziò nel 1857 quando Luigi Leone aprì una confetteria ad Alba e cominciò a produrre pastiglie di zucchero che ebbero un tale successo da far trasferire presto il laboratorio a Torino per poter servire la Real Casa.

Nel 1934 l’azienda venne rilevata da Giselda Balla Monero e dal fratello Celso, i quali trasferirono presto i laboratori nella sede liberty di corso Regina Margherita 242.

Nel 2006 l’azienda venne poi trasferita in un sito produttivo più innovativo a Collegno, in via Italia 46, sede attuale dell’azienda.

Pastiglie Leone, vanto del made in Italy nel mondo, con un fatturato pari a 10 milioni di euro euro nel 2017, inaugura oggi un nuovo capitolo della sua centenaria storia tutta italiana. Pastiglie Leone ha 70 dipendenti.

Ansa