Quattro studenti del Govone in stage al Parlamento europeo

SCUOLE Un mese di stage al Parlamento europeo: è l’esperienza vissuta da due studentesse del liceo Govone di Alba, Benedetta Tarani e Greta Cogno, che supportate dall’eurodeputato Alberto Cirio hanno trascorso quattro settimane a Bruxelles, con la possibilità di approfondire la conoscenza delle istituzioni europee.

Entrambe diciassettenni, frequentano il 4° anno del liceo classico con indirizzo internazionale.

«Non pensavamo di poter seguire attivamente i lavori del Parlamento europeo e, invece, durante lo stage abbiamo partecipato a molte commissioni, entrando veramente nell’operatività di ciò che accade a Bruxelles», raccontano Benedetta e Greta. «Abbiamo imparato tante cose su come funziona l’Europa e questo è molto importante per noi, perché vorremmo proseguire gli studi in diritto internazionale o scienze politiche. La cosa che ci ha colpito di più è la Commissione Petizioni. Non pensavamo neanche che per i cittadini esistesse questa possibilità di rivolgersi direttamente al Parlamento Ue, chiedendo il suo intervento e la sua tutela. Un’altra cosa che ci ha colpito molto è l’internazionalità di questo luogo: sarebbe bello poter lavorare qui ogni giorno, anche perché si affrontano argomenti importanti e interessanti che ci riguardano tutti».

«Molto spesso percepiamo l’Europa come qualcosa di distante e questo vale ancora di più per le sue istituzioni», sottolinea l’eurodeputato Alberto Cirio. «Per cui è importante avere l’opportunità di conoscerle da vicino, soprattutto per i giovani. Aiuta a far crescere la consapevolezza di cosa significhi essere cittadini europei e il nostro senso di identità, ma anche la capacità di cogliere le occasioni che l’Europa ci offre, in termini di risorse, progetti e opportunità di studio e lavoro all’estero».

A Bruxelles i vincitori del concorso di Gazzetta “Giornalista per un giorno”

Nelle prossime settimane, altri due studenti albesi avranno la possibilità di frequentare uno stage all’Europarlamento, grazie alla collaborazione dell’eurodeputato Cirio: sono i giovani vincitori del bando “Giornalista per un giorno”, indetto da Gazzetta d’Alba in occasione dei 135 anni della sua fondazione e della 52ª edizione della Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. Dal 19 agosto all’8 settembre a vivere l’esperienza internazionale a Bruxelles saranno Maria Edith Costamagna e Valerio Cogno, entrambi al 4° anno del Liceo Govone ed entrambi prossimi a diventare maggiorenni proprio durante lo stage al Parlamento Ue!