Sabato 7 luglio, la notte dei saldi albese animata dalla movida

Il centro storico di Alba affollato durante una serata di Movida y comida

SPECIALE Dopo settimane di vento fresco e tempo instabile, il caldo è arrivato anche tra le colline di Langhe e Roero. E con il sole non può mancare il piacere di vestirsi con tessuti leggeri, colori allegri e fantasie abbinate alla stagione: quale migliore occasione dei saldi per arricchire il proprio armadio? Sotto le torri, come nel resto del Piemonte, gli sconti inizieranno domani, sabato 7 luglio, e proseguiranno per otto settimane. La data di partenza è la stessa in quasi tutta Italia – fa eccezione la Liguria, dove i ribassi sono arrivati già con il 1° luglio – mentre è diversa la durata.

Per quanto riguarda l’Albese, se è difficile fare previsioni in un settore così sensibile come il commercio, si può però tracciare un bilancio della stagione primaverile appena trascorsa, che sotto le torri non è stata molto favorevole, come commenta il direttore dell’Associazione commercianti albesi, Fabrizio Pace: «Se guardiamo ai settori principali, cioè abbigliamento, calzature e accessori, la primavera non è andata molto bene per il commercio. Purtroppo la ripresa dei consumi stenta ad affermarsi: dopo gli anni della crisi, qualcosa si è mosso a livello generale, ma la domanda interna ha ancora bisogno di una “scossa” in più, sul nostro territorio come nel resto del Paese». A remare in senso negativo è stato anche il clima: «Sulle nostre colline la bella stagione è partita con un meteo infausto, con meno persone nelle vie principali e conseguenze negative sugli acquisti: ci auguriamo che i saldi estivi migliorino la situazione, sia ad Alba sia negli altri centri dei dintorni».

Le iniziative di certo non mancheranno, come aggiunge Pace: «L’Aca si impegnerà come al solito per vivacizzare l’estate e rendere le vie dello shopping più appetibili da parte di albesi e turisti, in collaborazione con i diversi comitati: per il centro storico, Alba sotto le torri; per corso Piave, Albauno; per corso Langhe, Albapiù».

E proprio per accogliere al meglio le settimane dei ribassi, sabato 7 luglio torna la Grande notte dei saldi, in abbinamento con la rassegna Movida y comida. Fin dalla mattinata, il pubblico potrà andare alla ricerca di abiti, scarpe, cosmetici e accessori a prezzi scontati. In serata, i negozi del centro storico non chiuderanno le serrande, ma rimarranno aperti fino alle 23. Per l’occasione, poi, gli aperitivi del martedì si sposteranno al sabato, con la possibilità di assaggiare piatti sfiziosi e brindare con i vini del territorio o con dei cocktail.

Di sottofondo, momenti di Dj set e di musica suonata dal vivo. In particolare, aderiscono all’iniziativa: in piazza Michele Ferrero, Il mondo del caffè, Roberto Sarotto e Caffè Savona; in piazza Falcone, Hemingway cocktail restaurant; in via Vittorio Emanuele, Vincafè; in piazza Pertinace, Insolito caffè; in piazza Risorgimento, Ape wine bar Calissano.

Dalla settimana successiva, gli aperitivi ritorneranno al martedì, animando l’estate albese fino al 14 agosto. In occasione dei saldi, infine, i negozi potranno rimanere aperti anche domenica 8 luglio.

Francesca Pinaffo