Sarà sistemata la frana sulla strada provinciale per Lequio Berria

BORGOMALE La Provincia ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per i lavori di sistemazione della frana lungo la strada provinciale 281 tra Borgomale e Lequio Berria, per un impegno di spesa complessivo di 500mila euro. Il progetto prevede il consolidamento della scarpata mediante un’opera di sostegno, il rimodellamento del pendio, la realizzazione di terre rinforzate nel tratto tra il muro e il ponticello sul rio Rolando e il conseguente ripristino dell’attuale sede stradale con le opere di rifinitura.

L’intervento rientra tra quelli destinati alla mitigazione del rischio idrogeologico, in base agli accordi di programma tra il Ministero dell’ambiente e la Regione. Si tratta di danni causati dal maltempo che ha colpito la zona tra il novembre del 2008 e l’aprile del 2009, che hanno richiesto rilevanti interventi sulle strade provinciali per garantire l’incolumità e la continuità del servizio, attivando anche le strutture di Protezione civile per la gestione dell’emergenza.

Il progetto riguarda un tratto stradale vicino al cimitero di Borgomale, interessato da un’estesa frana che, dopo le abbondanti piogge della primavera 2009, ha causato in parte il cedimento della carreggiata. La frana ha provocato una frattura trasversale della strada e il cedimento del piano viabile su un fronte di circa 40 metri, che potrebbe anche estendersi al sovrastante cimitero. C’è stato poi un cedimento della banchina stradale per un ulteriore tratto di circa 120- 130 metri sul quale sarà necessario intervenire per evitare che la situazione peggiori. Al momento, la strada è percorribile a senso unico alternato e la larghezza della carreggiata permette solo il passaggio delle auto.