Individuate tre aziende agricole del saluzzese che impiegavano lavoratori in nero

SALUZZO I finanzieri hanno effettuato  una serie di controlli in materia di normativa sul lavoro, al fine di verificare la regolare assunzione del personale impiegato presso diverse imprese e aziende operanti nella raccolta della frutta, nella lavorazione degli orti e presso un vivaio di piante ornamentali. I controlli hanno permesso di individuare sette lavoratori completamente in nero, nonché altre forme di irregolarità contabili e amministrative.

I servizi svolti dalla Guardia di finanza nello specifico comparto sono dirette a contrastare l’evasione fiscale e contributiva che produce effetti negativi per l’economia, ostacola la normale concorrenza tra i vari soggetti imprenditoriali, danneggia le risorse economiche dello Stato ed accresce il carico fiscale per le imprese rispettose delle regole. L’azione della fiamme gialle in questo contesto non si esplica solo in termini repressivi, ma fornisce al cittadino e al contribuente un riferimento sui corretti adempimenti da seguire.