Grande successo per il secondo Radio Alba festival

RADIO ALBA Grande successo per il secondo Radio Alba festival, che ha animato piazza Michele Ferrero nella giornata di sabato 1° settembre.

Nel corso del pomeriggio si è svolta l’anteprima, presentata dallo storico speaker Diego “Dieghito” Adriano e Alessia Alloesio. Emozionante la consegna della targa dalle mani dell’editore Claudio Rosso ad Adriano, che proprio nel corso della manifestazione ha festeggiato il ventesimo anniversario del suo “Dieghito time”.

Al pomeriggio esibizioni di Up scuola di circo, Titans di Alba Cheer e Manos Arriba con il maestro Cano.

Dalle 20, invece, ha preso il via la seconda parte della serata, aperta da Marcello Pasquero e dalla presentazione ufficiale dei componenti dell’Olimpo basket e dell’Albese calcio.

La serata è proseguita con la consegna dei premi e le esibizioni.

Il premio Gazzetta d’Alba, ovvero un articolo di approfondimento sul nostro settimanale, è stato consegnato dal direttore Giusto Truglia all’artista Liliana Fantini.

Tutti i premiati.

Premio Radio Alba: Andrea Cerrato

Premio Alberto Levi: Arabel

Premio idea magazine: Simona Colonna

Premio Brio: Mau-Nera

Premio Dieghito Time: Alo Eazy

Premio Andrea Chi: Mau-Nera

Premio Disco vertigine: Chorus 2000

Premio Hit Italia: I-Dea

Premio Città di Alba: Alba rap tour come disco dell’anno

Premio Città di Bra: Monsieur de Rien

Premio Figth Pub: Ferruccio Fusetti, Macabra Moka, State liquor store, Lou Tente and the camektouse

Premio Be Street: Beppe Malizia e i ritagli acustici, Bj, Galil, Dish

Premio Alba Langa Rock: Lou Tente and the cameltouse, Arabel, Maska, Sedona

Premio Banca d’Alba rivelazione dell’anno: John Boy Walker and the gibas

Premio alla carriera: Pippo Bessone e Rejoicing Gospel Choir

Premio Apro next gen: Elisabetta Arpellino

Premio Radio fiore: Alo Eazy

Premio Cinema Vekkio: Monsieur de Rien, Arabel, State liquor store, Macabra Moka

 

a.m.a.