Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

M5s: sarà Ivano Martinetti il candidato di Langhe e Roero al consiglio regionale

ALBA Sarà Ivano Martinetti il candidato dell’albese e del braidese al consiglio regionale piemontese nelle elezioni del 2019. Il gruppo albese del M5s, lunedì primo ottobre ha votato ad unanimità la candidatura del proprio portavoce sulla piattaforma pentastellata Rousseau.

Il gruppo che da anni sostiene e collabora con Martinetti ha chiesto al consigliere di rendersi disponibile a portare la propria esperienza e la voce del territorio questa volta non in Comune ad Alba ma a Palazzo Lascaris.

«Sono orgoglioso della fiducia che il gruppo ripone in me da sempre, ho accettato la loro proposta ad affrontare questa nuova sfida che è incominciata bene, sono risultato il secondo più votato dalla consultazione on line. Consapevole del segnale che mi è stato mandato dagli attivisti del territorio cuneese saprò ripagare la loro fiducia con il duro lavoro e l’impegno che hanno contraddistinto il mio operato in questi 4 anni e mezzo», commenta a Gazzetta Martinetti.

Per la presidenza della regione correrà, come era prevedibile Giorgio Bertola e non Davide Bono, giunto al secondo mandato e quindi non candidabile per le regole interne del M5s. A sfidare Bertola per il ruolo di candidato presidente sono stati i più votati per ogni provincia, per la Granda il consigliere uscente Mauro Campo e Fabio De Silvestri di Canelli per la provincia di Asti.

Dietro a Campo e Martinetti (75 preferenze) i più votati di Langhe e Roero sono stati Lauretta Di Canio (34), Paolo Leccia (16) e Cristiana Fontana (13).

Marcello Pasquero