Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Scatto di un lamorrese al concorso fotografico di National Geographic

LA MORRA Quest’estate vi avevamo raccontato del viaggio in Benin del lamorrese Alberto Gagliardo, e del suo progetto benefico per acquistare un’ambulanza per Tanguiéta (link: https://www.gazzettadalba.it/2018/07/a-tanguieta-in-benin-serve-un-ambulanzaa/), nome della città a nord del Paese dove ha trascorso alcuni giorni insieme ad altri fotografi professionisti e non per un progetto legato al mondo del volontariato.

Ora uno scatto del viaggio, avvenuto a gennaio di quest’anno, è stato selezionato per il concorso fotografico annuale di National Geographic Italia, nella categoria Persone (link: http://www.nationalgeographic.it/wallpaper/2018/10/20/foto/concorso_2018_persone_5-4145671/9/). Lo scatto ritrae due pastori nomadi “Peul” durante il trasferimento del bestiame.

Ogni estate, da tredici anni, National Geographic Italia dà ai lettori la possibilità partecipare a un concorso incentrato sulla fotografia di qualità: la testata si avvale dei migliori fotografi al mondo e nei suoi 130 anni di storia ha sempre fatto della fotografia il suo cavallo di battaglia.

Per quanto riguarda il progetto di Gagliardo di acquisto dell’ambulanza, è ancora possibile fare un versamento all’associazione che si è resa disponibile a fare da tramite, Ampelos Onlus: Banco di Credito Azzoaglio – Filiale di Ceva, Codice IBAN: IT 21 B 03425 46190 000000097021, Codice BIC: AZZBITT2XXX con causale Un’ambulanza per Tanguiéta. Oppure si può donare dal sito https://buonacausa.org/cause/unambulanzapertanguieta o contattare direttamente Alberto all’indirizzo email alberto@gagliardo.it o al numero 335-59.76.263.

Adriana Riccomagno