Asti-Cuneo: nessun blocco del traffico al casello di Govone, protesta in Prefettura

Nel corso della riunione del Comitato di Presidenza dell’Associazione “LangheRoero, Tavolo delle Autonomie per il Territorio” svoltasi mercoledì 7 novembre scorso presso l’Associazione Commercianti Albesi è stata decisa una mobilitazione per fare pressione sul Governo circa il completamento dell’autostrada Asti-Cuneo.

La proposta del sindaco di Alba Maurizio Marello di organizzare una manifestazione  per smuovere la vicenda Asti-Cuneo è stata accolta, ma non si è trovata condivisione sul blocco del traffico al casello di Govone – come inizialmente ipotizzato – scegliendo di protestare sotto il Palazzo della Prefettura di Cuneo, ritenendo questa soluzione più incisiva.

L’appuntamento è fissato per le 10.30 di venerdì 16 novembre a Cuneo

Il tavolo delle autonomie precisa che si tratta di una prima azione, che si auspica condivisa unanimemente da tutte le forze politiche economiche e sociali trattandosi di una battaglia di territorio, a cui ne seguiranno – se necessario – altre ancora più incisive.

Nella circostanza, una delegazione chiederà di essere ricevuta dal Prefetto per la consegna di un documento da trasmettere al Governo