Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

A Borgaro Torinese la festa del ciclismo giovanile del Piemonte

CICLISMO Anche quest’anno il comitato regionale della Fci (Federazione ciclistica italiana) ha organizzato un momento per festeggiare i risultati ottenuti dagli atleti piemontesi a livello nazionale e la vivace attività delle categorie giovanissimi strada e fuoristrada. Un evento, svoltosi a Borgaro Torinese, in cui sono stati premiati i Campioni Italiani 2018, i dirigenti e le società insignite delle stelle al merito della federciclismo.

Alla festa del ciclismo ha preso parte anche l’assessore regionale allo sport Giovanni Maria Ferraris, che ha commentato: «È una grande emozione vedere così tante giovani promesse del nostro territorio che si sono distinte nelle due ruote. Nell’anno in cui celebriamo gli anniversari dei due Campionissimi Girardengo e Coppi, il nostro territorio continua a essere fucina di talenti e campioni. C’è ancora molto da fare per uno sviluppo sempre più armonico e integrato del ciclismo con il territorio, ma grazie alla grande esperienza vissuta in questi anni con il sistema del ciclismo e al fianco delle amministrazioni locali, credo che la regione sia pronta a nuove e più importanti sfide».

Soddisfazione anche nelle parole del presidente del comitato piemontese della Fci Giovanni Vietri: «Il 2018 sì è concluso con un’altra annata record per il comitato regionale: 13 titoli italiani tra strada pista, fuori strada e abilità. Anche da un punto di vista organizzativo, il 2018 è un anno eccezionale con l’organizzazione dei Campionati italiani donne élite junior strada, dei Campionati giovanili su pista e dei  Campionati italiani a cronometro open maschili e femminili. Continua anche la crescita nel numero dei tesserati (+100 rispetto al 2017) e nelle corse organizzate (+16).