Abet: giovedì 31 indette otto ore di sciopero contro la decisione di licenziare 112 lavoratori

BRA Otto ore di sciopero in tutti i turni con un presidio fuori dai cancelli. Giovedì 31 gennaio le maestranze dell’Abet effettueranno una giornata di sciopero generale, con la presenza di operai e sostenitori fuori dalla ditta, a partire dalle 5 fino alle 18.

Le assemblee dei lavoratori si sono svolte ieri alla presenza dei segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, con grande partecipazione dei dipendenti. La mobilitazione ha l’obiettivo di contrastare la richiesta della ditta che intende aprire una procedura di mobilità per 112 lavoratori, motivata dall’aumento della concorrenza e dei prezzi delle materie prime.

Valter Manzone