Elezioni: cosa faranno i sindaci uscenti nei paesi di Langa?

ENTI LOCALI L’appuntamento elettorale per il rinnovo dei Consigli comunali si avvicina. Anche se non è ancora stata fissata ufficialmente, la data per le elezioni amministrative dovrebbe coincidere con le europee e le regionali di domenica 26 maggio, per cui comincia già a delinearsi qualcosa a proposito della formazione delle liste per le comunali.

Canelli, Castelletto Uzzone, Gottasecca e Saliceto cambieranno sicuramente sindaco: il canellese Marco Gabusi è al termine del secondo mandato, mentre Annamaria Molinari (Castelletto), Adriano Manfredi (Gottasecca) ed Enrico Pregliasco (Saliceto) chiuderanno il terzo e quindi non saranno più ricandidabili per la poltrona di primo cittadino.  Ci saranno novità anche a Perletto e a Gorzegno, in quanto Gigi Beccuti (Perletto) non si ripresenterà, nonostante finisca solo il primo mandato, mentre Piero Montanaro, sindaco di Gorzegno dal 1995 al 2004 e negli ultimi dieci anni, ha deciso di cedere la fascia tricolore.

Sono invece decisi a continuare l’avventura Carlo Mancuso, Ettore Secco e Massimiliano Romano, rispettivamente primi cittadini di Castagnole delle Lanze, Bosia e Camerana, tutti alla fine del primo mandato. Non hanno ancora deciso e scioglieranno le riserve nei prossimi giorni Valter Sandri (Rocchetta Belbo), Andrea Rizzolo (Torre Bormida), Enrico Paroldo (Castino) – tutti al termine del primo mandato – e Fabio Carosso (Coazzolo) che chiude, invece, dieci anni di amministrazione. Paroldo, tra l’altro, era già stato sindaco di Castino dal 1999 al 2009. Anche Roberto Vero, primo cittadino di Levice, alla fine del suo primo mandato, dice di essere intenzionato a ricandidarsi, ovviamente se l’attuale Consiglio comunale lo appoggerà.

Fabio Gallina

Pubblilchiamo una mappa interattiva sulle prossime elezioni comunali. I colori dei diversi territori comunali rappresentano l’anno in cui si voterà, a partire dalle imminenti votazione del 2019 (in rosso).
Cliccando su un paese si apre una finestrella con alcuni dettagli, tra cui i nomi di chi, a oggi, ha manifestato l’intenzione di candidarsi alla carica di sindaco. È necessario ricordare che la presentazione ufficiale delle candidature avverrà 30 giorni prima del voto, quindi nomi e liste diventeranno ufficiali solo il 26 aprile.