Domani riapre la strada tra Roddi e Pollenzo. Ancora divieti per i mezzi pesanti

VERDUNO Domani, martedì 26 marzo riapre al transito la strada provinciale 7 che era chiusa nella zona industriale tra Verduno e Roddi per la realizzazione della rotatoria per l’innesto della strada del nuovo ospedale (via Tanaro) sulla stessa provinciale 7. I lavori non sono ancora del tutto conclusi e l’apertura avverrà in modo progressivo, ma l’infrastruttura sarà già fruibile in attesa di un suo assetto definitivo.

L’intervento, svolto dalle imprese Cauda strade e Cauda pali, rientra nel progetto della realizzazione della nuova viabilità dell’ospedale e ha richiesto un complesso lavoro di preparazione per lo spostamento di diversi sottoservizi. Quel tratto di strada è stata poi sopraelevato di circa 2,5 metri per migliorare la geometria dell’accesso all’ospedale. La rotatoria, che dispone di tre rami di accesso, ha un diametro esterno di 32 metri ed ha richiesto la costruzione di un muro di sostegno sul lato esterno realizzato in elementi prefabbricati.

Il consigliere provinciale delegato Massimo Antoniotti spiega: «Un ringraziamento alla ditta appaltatrice, ai tecnici della Provincia, ai cantonieri, alla polizia locale e a tutti coloro che hanno lavorato sul cantiere ininterrottamente permettendo la riapertura della provinciale 7 rispettando i tempi previsti. Siamo consapevoli del disagio creato alla circolazione, ma non era possibile fare altrimenti vista la complessità dell’opera e dei molteplici sotto servizi da spostare. Questo è il primo tassello per l’accesso al nuovo ospedale. Inoltre, nei prossimi mesi, sarà necessario continuare a lavorare per trovare soluzioni che nel breve medio-termine rendano questa struttura raggiungibile nel minor tempo possibile da Bra da Alba, ma anche dalla Langa e dal Roero. Fondamentale sarà l’ultimazione dell’autostrada Asti-Cuneo la quale permetterà di alleggerire la Sp 7 da tutto il traffico pesante».

Da martedì 26 marzo i mezzi pesanti potranno transitare in direzione Alba-Pollenzo ma non in direzione Pollenzo-Alba. Per questi ultimi la viabilità alternativa sarà indicata sul posto mediante apposita segnaletica in direzione della strada statale 231.