Il Municipio si trasforma

CASTAGNITO È stata inaugurata la nuova sala consiliare del Municipio di Castagnito, fiore all’occhiello di un restauro molto più ampio, che sarà concluso a breve. Se l’affluenza per l’evento è stata degna di nota, sono state all’altezza anche le parole dell’Amministrazione, utili per ben comprendere i lavori di ripristino attuati (o da attuare) nel bel palazzo Civico, di cui si ha traccia sin dal 1500.

A delineare gli interventi è stato il primo cittadino, Pier Felice Isnardi, che ha detto: «Per la ristrutturazione sono già stati spesi 600mila euro per il rifacimento delle solette del primo piano, la ristrutturazione della sala consiliare, dell’ufficio tecnico e di quello del sindaco. Inoltre, la scala interna è stata rimossa, per predisporre lo spazio che ospiterà un ascensore, ma è stata aggiunta una scala di servizio». Eppure, il restauro non finisce qui. Sono infatti già cantierizzati gli interventi conclusivi per ripristinare la facciata e lo scalone esterno. Questi ultimi, che inizieranno a metà maggio, costeranno ulteriori 150mila euro, di cui 50mila derivanti da fondi statali e 43mila stanziati dal Gal (Gruppo di azione locale) Langhe Roero leader. La somma restante sarà frutto di un cofinanziamento comunale.

L’inaugurazione della sala consiliare è stata l’occasione, per il sindaco uscente Isnardi, di salutare la popolazione al termine del mandato da primo cittadino.

Francesca Gerbi