Tenta di rubare 400 euro di cosmetici da un supermercato di Bra, scoperta dalla vigilanza

BRA I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato per furto aggravato una donna italiana, quarantenne, residente nel cuneese ma di fatto senza fissa dimora. La donna, già conosciuta dalle forze dell’ordine per precedenti analoghi, si era introdotta in un ipermercato di Bra e aveva occultato in una borsa svariati prodotti cosmetici per un valore complessivo di oltre 400 euro, per poi recarsi al varco casse e tentare di superarlo senza pagare.

Ignorava, però, che gli addetti alla sicurezza l’avevano notata e quando ha superato le casse con la merce occultata nella borsa, sono intervenuti fermandola e chiamando il “112”.

La pattuglia di carabinieri presa in consegna la donna, l’ha sottoposta a una perquisizione personale che ha portato al rinvenimento della refurtiva, subito restituita ai responsabili del centro commerciale; è stata poi accompagnata, in stato di arresto, presso il Comando Compagnia di Bra per le formalità di rito. Il giorno dopo il Tribunale di Asti l’ha giudicata colpevole di furto aggravato.