A Guarene, sabato 18 maggio, si inaugura la mostra della famiglia Bracco

GUARENE Sarà inaugurata sabato 18 maggio alle 18.30 nella Pinacoteca del Roero di Guarene la mostra dedicata alla famiglia Bracco.

La mostra esporrà opere del padre Giuseppe Ludovico Bracco, nato a Canale nel 1889, insieme a quelle dei figli Raimondo e Dalmazzo.

Dopo aver frequentato la scuola dell’obbligo, Ludovico iniziò a seguire i corsi dell’accademia albertina di Torino, diventando poi allievo di Grosso e Marchisio. Per anni collaborò con il teatro Regio per la realizzazione delle scenografie e firmò numerose mostre. Si spense nel 1960, in seguito a un infarto.

Nel 1927 nacque il figlio Raimondo, conosciuto da tutti come “Mondo”, e anch’egli frequentò l’accademia albertina di Torino. Nel 1976, i ritorno da un viaggio a Parigi, firma un’opera muraria presso il convento di Santa Croce a Canale.

Dopo aver firmato importanti opere in tutta la sinistra Tanaro, Mondo si spegne nel 1996.

Dalmazzo Bracco, conosciuto da tutti come “Dalzo” è nato nel 1933 e negli anni ha partecipato attivamente alla decorazione di piloni e chiese del Roero. Negli anni Settanta ha lavorato ai restauri della chiesa di San Bernardino e della Madonna del Rio a Canale, oltre ad altre numerose opere. Dalzo si è spento, dopo una vita dedicata all’arte, nel 2016.

La mostra, che resterà aperta fino al 28 giugno, sarà visitabile sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

a.m.a.