Festa di fine anno per il Piedibus: premiate le classi che partecipano di più

ALBA Mercoledì 5 giugno ad Alba, nella scuola primaria Umberto Sacco prima e alla scuola primaria Michele Coppino poi, sono stati premiati gli alunni che ogni mattina vanno a scuola in Piedibus, l’autobus umano formato da un gruppo di bambini accompagnati a scuola da adulti volontari.

A consegnare i riconoscimenti nel cortile delle due scuole è stato il neo sindaco Carlo Bo affiancato dagli insegnanti, dai volontari e qualche genitore, accanto al consigliere Elena Di Liddo, ex assessore all’istruzione.

Nella scuola elementare Sacco a ricevere l’attestato “Gruppo grandi camminatori Piedibus 2018-2019” è stata la classe 1 B, mentre nella scuola Coppino lo stesso riconoscimento è stato conquistato dalla classe 5 A; gli stessi alunni  che già avevano vinto  nei due anni scolastici precedenti.

In entrambe le scuole, il sindaco ha consegnato ai bambini partecipanti al Piedibus anche una bandana color verde, dopo aver chiesto loro di spiegare perché è importante andare a scuola a piedi. Gli studenti si sono prestati al gioco rispondendo con grande entusiasmo e preparazione sull’argomento.

«Ringrazio l’ex vicesindaco Di Liddo per il lavoro svolto», ha dichiarato Bo. «Quando al mattino mi reco al lavoro ed incrocio il Piedibus, mi regalate un sorriso perché ricordo quando portavo le mie figlie a scuola e mi chiedevano di essere accompagnate con il Piedibus. Erano bei momenti. Il Piedibus è importante perché fate movimento, socializzate tra di voi e i vostri genitori non usano l’auto, riducendo l’inquinamento. Il Piedibus ad Alba è nato nel 2012. In sette anni sono stati fatti 157mila passaggi sulle linee. Oggi, sono 278 i ragazzi iscritti al Piedibus e mi auguro che il prossimo anno questo numero sia maggiore. Il tutto è possibile grazie al lavoro dei dirigenti scolastici, degli insegnanti, dei genitori e, soprattutto, grazie ai volontari».

Martedì 4 giugno il sindaco aveva partecipato alla cerimonia di premiazione degli alunni della scuola Gianni Rodari, nell’auditorium dell’istituto in corso Europa. Qui, l’attestato Gruppo grandi camminatori Piedibus 2018-2019 era stato conquistato dalla classe 4 A.