Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

I Nas intervengono in un ristorante etnico di Canale per irregolarità nella conservazione degli alimenti

Militari del Nas in una foto d'archivio

CANALE Fra i 6 provvedimenti di sospensione temporanea dell’attività al pubblico scaturite dai controlli a tappeto condotti dai Nas nella Granda, uno interessa un ristorante etnico di Canale. L’ispezione dei militari ha portato alla luce irregolarità nella conservazione di alimenti (carenze di carattere igienico-sanitarie) stoccati in frigoriferi in precarie condizioni e privi dei dispositivi di etichettatura per la traccibilità. I carabinieri hanno così provveduto al sequestro di 100 kg di sushi pronto alla vendita.
Davide Gallesio