Pallapugno: la Canalese solitaria in testa alla Serie A

ALBA A quattro giornate dal termine della regular season della Serie A Banca d’Alba-Moscone rimane una sola squadra al comando della classifica: è la Torfit Langhe e Roero Canalese di Bruno Campagno che, al Mermet di Alba, si aggiudica 11-6 lo scontro al vertice con l’Araldica Pro Spigno di Paolo Vacchetto. La quadretta di Spigno Monferrato scende così nel gruppo delle inseguitrici, a una sola lunghezza, con l’Araldica Castagnole Lanze e la Marchisio Nocciole Egea Cortemilia. La formazione astigiana di Massimo Vacchetto vince 11-4 con l’Acqua San Bernardo Spumanti Bosca Cuneo di Federico Raviola, mentre i gialloverdi cortemiliesi di Cristian Gatto conquistano in rimonta per 10-11 il match di Mondovì con la Alusic Acqua San Bernardo Merlese di Davide Barroero.

In piena lotta per i play off la Robino Trattori Santo Stefano Belbo, che aggancia i campioni d’Italia cuneesi, con due punti di ritardo dalla capolista, grazie alla vittoria per 2-11 a Dolcedo con la Olio Roi Imperiese, ancora senza il capitano Enrico Parussa infortunato. Turno di riposo per la Tealdo Scotta Alta Langa di Davide Dutto.

La classifica: Torfit Langhe e Roero Canalese 9; Araldica Pro Spigno, Marchisio Nocciole Egea Cortemilia e Araldica Castagnole Lanze 8, Acqua S.Bernardo Spumanti Bosca Cuneo e Robino Trattori Santo Stefano Belbo 7, Olio Roi Imperiese, Tealdo Scotta Alta Langa 4, Alusic Acqua S.Bernardo Merlese 1.

Prossimo turno: per la sesta di ritorno si giocherà, venerdì 28 giugno, alle 20.30, a Cortemilia (Marchisio Nocciole Egea Cortemilia-Olio Roi Imperiese); sabato 29 giugno, alle 20.30, a Santo Stefano Belbo (Robino Trattori Santo Stefano Belbo-Araldica Castagnole Lanze) e alle 21 a Spigno Monferrato (Araldica Pro Spigno-Alusic Acqua S.Bernardo Merlese); domenica 30 giugno, alle 16, a San Benedetto Belbo (Tealdo Scotta Alta Langa-Torfit Langhe e Roero Canalese). Riposa l’Acqua San Bernardo Spumanti Bosca Cuneo.

 

Fabio Gallina