Rinasce l’Happening, festa di fine anno degli studenti albesi

ALBA Su iniziativa di due giovani albesi ritorna in zona H l’Happening, la festa – nata negli anni Ottanta al liceo scientifico Leonardo Cocito, allora in località Serre – che raduna tutti gli studenti albesi e coincide con la chiusura dell’anno scolastico e l’inizio delle vacanze estive.

La manifestazione, che dopo l’ultima e discussa edizione del 2017, era stata sospesa, viene riproposta con una formula che rispetta la tradizione. Venerdì 7 giugno dalle 14 e fino alle 23, sul palco allestito in piazzale Beausoleil, si esibiranno artisti e band dell’albese.

Come spiega Nicola Petrelli, organizzatore della giornata: «Siamo molto felici di poter riportare in piazza Beausoleil una rassegna tanto attesa dai ragazzi delle scuole superiori. Ci siamo impegnati a fondo per allestire un momento di festa, dove i ragazzi possano divertirsi ed esprimersi in piena sicurezza».

La struttura, dotata di impianti audio e luci, dopo le esibizioni di freestyle e dei rapper Tasso e Pier ospiterà le band Leda e Maldito; in serata si terrà un rap contest, a cura del collettivo Icy entertainment, con tre giudici di eccezione. “La fossa dei leoni”, questo il titolo della gara freestyle in cui si cimenteranno alcuni giovani rapper, sarà valutata da Bj, Shame e Blnkay. Assicura Petrella: «La serata sarà libera e gratuita e dopo la rap battle si proseguirà con il Dj set. Ci onora la presenza di ospiti tanto apprezzati dai ragazzi e crediamo che ci siano le premesse per far rivivere le atmosfere che hanno caratterizzato le edizioni più fortunate dell’Happening».

Alessio Degiorgis