Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Saluzzo: controlli antidroga durante la manifestazione C’è fermento

SALUZZO Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Saluzzo, nell’ambito dei controlli finalizzati alla prevenzione e al contrasto del traffico e della diffusione delle sostanze stupefacenti, nonché delle condotte di guida in stato di alterazione psico-fisica, hanno attuato servizi straordinari con l’impiego di militari delle stazioni e del Nucleo operativo e radiomobile e con l’ausilio delle unità cinofile antidroga dei Carabinieri di Volpiano. I controlli hanno interessato prevalentemente il centro urbano di Saluzzo, in concomitanza con la nota manifestazione C’è fermento, che ha attirato migliaia di persone, e alcuni comuni della bassa Valle Po. I  militari, affiancati dai cani antidroga, hanno effettuato accurati controlli nelle principali aree pubbliche del centro città, ispezionato diversi locali pubblici e predisposto posti di controllo lungo le arterie stradali della città.

Analoghi controlli sono stati effettuati all’interno e lungo il perimetro della caserma Mario Musso, dove si è tenuto il noto evento: qui le unità cinofile hanno rinvenuto alcuni grammi di hashish che, verosimilmente, alcuni avventori, allarmati dai controlli in atto, avevano abbandonato tra le vetture in sosta. Inoltre tre ragazzi tra i 18 e 20 anni, sono stati trovati in possesso di complessivi 4 grammi di hashish e marijuana e, pertanto, sono stati segnalati alla competente Prefettura di Cuneo per detenzione di stupefacente per uso personale.

Durante i controlli su strada, cinque giovani automobilisti sono stati sorpresi alla guida dei rispettivi autoveicoli in stato di ebbrezza alcolica. I trasgressori sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Cuneo e, contestualmente, sono state loro ritirate le patenti di guida.